Discussione tra colleghi su meritocrazia, indagati e Lega

No. Ditemi voi.

 

5 Commenti

  1. Alessandro

    L'intervento bacioso della nominata (esteso al presidente pirla -cit.-) paremi un "volemosebbene" in stile Olgettina con cui lei, appunto, "butta in vacca" (oops…) il serioso discorso "tra colleghi".
    Anche se mi rimane il dubbio sul perché sprechi i tuoi preziosi neuroni con Orsatti (cui prodest?)… :-)

  2. Ettore

    Tipica converazione tra chi ragiona di politica come di calcio…Vendola si dovrebbe dimettere subito ( doveva averlo già fatto, veramente, ma…) farsi processare, dimostrare la sua innocenza e ricominciare a far politica; le Lega Nord andrebbe sciolta e "commissariata" per infiltrazioni mafiose, se anche per i partiti valessero le regole che valgono per i Consigli comunali. Purtroppo in Italia i partiti vivono al di fuori delle leggi, e se il popolo bue "osa" abrogarne una a caso, quella sul finanziamento ai partiti stessi, essi non ci pensano due volte e se ne rifanno un'altra, cambiandogli il nome in "rimborsi elettorali"… E io sarei un antipolitico, vero?

    1. Giulio Cavalli

      Ettore, sentire parlare di “sciogliere” e commissariare un partito mi lascia intendere che le discussioni da bar sono di gran voga (con tutto il mio disprezzo per questa Lega). Quella è una discussione su twitter. La politica la facciamo in aula dove siamo chiamati a farla. E trovi tutte le informazioni su questo sito.

Rispondi