Distrutto dal ridicolo

Non c’è personalità, per quanto spiccata e rispettabile, che non possa essere distrutta dal ridicolo, sia pure, questo, meschino e sciocco. Osservate l’asino, per esempio: la sua personalità è quasi perfetta, esso è uno spirito eletto tra gli animali più umili, eppure, guardate dove l’ha condotto il ridicolo. Invece di sentirci lusingati quando ci chiamano asini, restiamo in dubbio. (Calendario di Wilson lo Zuccone – Mark Twain)

Un commento

  1. licia

    bellissima citazione. Non per nulla Gesù…
    Grazie anche da parte degli asinelli, dolci e pazienti, che non conoscono astuzie e furbizie, di cui abbonda invece il genere umano.

Rispondi