Due parole in aula su Expo

La seduta è stata di una tristezza dilagante. Non bonificabile, forse. Come le aree. L’avevo descritta in diretta qui. E avevo scritto delle nostre proposte.

Qui c’è quello che abbiamo detto in aula:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *