Si sono persi l’IMU alla Chiesa. Ma va?

Doveva essere una svolta storica. Per ragioni di equità, ma anche per evitare la procedura d’infrazione dell’Unione europea per aiuti di Stato. Eppure la tanto invocata estensione dell’Imu alla Chiesa rischia di trasformarsi in un clamoroso flop. Il decreto del ministero dell’Economia, atteso per la fine di maggio, ancora non esiste. E senza, dal primo gennaio 2013, la Chiesa continuerà a non pagare l’Imu. Così partiti, sindacati, fondazioni, associazioni. Una beffa.

Lo scrive Repubblica oggi e la notizia rimbalza. Non è solo a questione dei 600 milioni di euro (cifra comunque notevole) a indignare ma, ancora una volta, il voltafaccia delle promesse che vengono puntualmente disilluse.

Se un governo ritiene giusto che la Chiesa non paghi l’IMU non ha che da dirlo e difendere (se ci riesce) le proprie posizioni: giustificare un privilegio che si nasconde dietro la mancata attività di lucro (come se gli italiani invece avessero esercizi commerciali nel proprio salotto, invece) e tenere la barra diritta; invece il governo Monti promette di rivedere la norma e poi senza giustificazioni finge di dimenticarsene l’attuazione.

Sarà che da un governo tecnico ti aspetteresti forse un po’ di serietà, almeno, del tipo che le norme vengano attuate e solo dopo propagandate (è la brutta politica di questi ultimi anni che ha fatto regolarmente il contrario) e sarà che ogni volta che si affronta il tema della Chiesa (si badi bene della Chiesa più che della religione cattolica) in Italia bisogna assistere a questo fastidioso fumo di non detto o di silenziosamente concordato che lascia l’amaro in bocca.

Non ditelo, piuttosto. E’ più dignitoso così.

3 Commenti

  1. Most of successful entrepreneurs have failed in some
    way or another, learned from their mistakes, made corrections,
    and then moved forward until they succeed. This is a category
    where social websites can have a very beneficial impact on sales and
    customer loyalty, and younger women owners have grown to be savvier in the use.
    What they know may not be the same as you, but you can
    definitely get some ideas from them.

  2. We then watched a video that took them forever to

    get to work that discussed timeshare ownership with owners of

    the properties on the video. We then waited and a lady named Natalya

    came to get us. We also met up with a friend of ours who lived in Orlando and went to sea world

    with her.

  3. renzo

    .IMU e chiesa.

    .Mancato accordo con la Svizzera sull'imposta liberatoria di regolarizzazione dei capitali illegalmente esportati.

    .Liberalizzazioni inconcludenti

    .ect

    Di certo stangate per pensionati e lavoratori dipendenti.

    Ma dove pensa il PD di racimolare voti?

Rispondi