Il fatto non sussiste: SEL e Vendola sì.

Assolto, non Montiano, in discontinuità, fiero della tutela delle fragilità, umano e politico: Vendola e SEL ci sono, fatevene una ragione.

Vendola è arrivato in tribunale pochi minuti prima delle 9,30. Al suo fianco, il compagno Ed Testa: è una delle prime volte che la coppia appare insieme in un’occasione ufficiale. “Non c’è stato verso” ha sorriso il governatore riferendosi alla presenza del fidanzato, che per carattere normalmente si tiene da sempre lontano dai riflettori. Sulla decisione di ritirarsi dalla vita pubblica ha spiegato: “Quello che avevo deciso era sincero: non avrei potuto esercitare le mie pubbliche funzioni con quel sentimento dell’onore che è prescritto dalla Costituzione. Mi sarei ritirato dalla vita pubblica”. Poi ha aggiunto: “Per me non era e non è mai in gioco soltanto una contestazione specifica rispetto a cui penso di poter documentare l’assoluta trasparenza dei miei comportamenti. Ho vissuto un’intera vita sulle barricate della giustizia e della legalità. Oggi mi è stato restituito questo”.

3 Commenti

  1. Maria Regina Brun

    Sono felicissima. Ho avuto la notizia da una collega mentre stavo parlando con i miei giovani studenti dell'importanza di essere cittadini credibili e coerenti. Grazie Niki perchè insieme ad altri ci permetti di credere ancora che c'è qualcuno che fa Politica vera. E lo dico pubblicamente, perchè sento il dovere di dire chiaramente da che parte sto, che alle primarie il voto sarà per te. E alle primarie per la Regione ovviamente per Giulio.

  2. mimi

    Sono felice della notizia. Ne ero certa della integrità, onestà, trasparenza politica di Vendola sin dal suo chiarimento riguardo questo fatto come. da quando ti ho conosciuto, ero e sono certa della tua onestà, integrità, e trasparanza politica Giulio. Il tuo allontanemento dell'IDV era stato un gesto + che giusto. Vai avanti così. TVB.

Rispondi