L’eleganza dell’assessore di Ferrara Luigi Marattin (PD, per intendersi)

Quelli che tendono ad aprire ai moderati, per capirsi:

8 Commenti

  1. sal fuss sta' frares da bon, a l'arevv dit un quel difarent! tant par dirn un: mo fat impiturar, salam!

    mi spiego. l'analisi storica del personaggio blair in parallelo al personaggio renzi si può obiettare da diverse angolazioni e può non essere gradita. il punto è che di solito un politico, un intellettuale si presume, ha il piacere di argomentare il proprio dissenso. l'uso del linguaggio simil-forbito per sbeffeggiare vendola qui è a mio avviso perfino malriuscito e dunque abbastanza penoso (perciò suggerisco l'idioma ferrarese, più sottilmente efficace… ma bisogna saperlo apprezzare!). ieri sera sentivo per radio l'assessorino furbetto che diceva di aver cercato di mettersi in contatto direttamente con vendola senza riuscirci… un bel faccia a faccia: questa è la soluzione! che rischia di diventare anche una doppia lezione di eloquenza!!

  2. massimiliano

    Scusate, a me Renzi fa schifo come i suoi s agnozzi, ma L'omofobia non ce la vedo. Ia mando a fare in c. o dare via il c. decine di persone e no ho mai intenti omofobi e né lo percepisco come omofobo quando lo sento dire (dagli stessi gay d'alta parte). Secondo me si sta esagerando, adesso ogni allusione all'ano in un insulto rischia di diventare un riferimento omofobo. Io posso direa tutti "vattelo a pigliare in c. " a tutti tranne a un gay o per es. a Vendola?

    1. Secondo me hai colto nel segno Massimiliano. Non credo ci fosse omofobia in quelle parole. Credo ci sia arroganza, aggressività verbale, violenza… che non è certo meglio. È un linguaggio "squadrista", violento come l''immagine della "rottamazione". Io sono del PD, e non voglio che qualcuno possa associarmi a nulla del genere… mi aggrappo a Civati.

  3. Emanuele

    scrivi anche che è uno dei fedelissimi di Renzi….se vuoi fare un blog serio ed intelligente. Equivale a dire che ora con il PD, questo emerito stronzo…non ha nulla a che vedere.

Rispondi