A Desio, Brianza, dove si nascondono i boss

minniti_boss(ANSA) – MILANO, 11 MAR – I carabinieri della stazione di Desio (Milano) hanno arrestato Giovanni Minniti, di 27 anni, boss affiliato alla cosca Iamonte di Melito Portosalvo (Reggio Calabria). L’uomo era ricercato dal febbraio scorso per traffico, detenzione e spaccio di stupefacenti, essendo destinatario con altre 64 persone di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Reggio Calabria. I militari lo hanno catturato ieri pomeriggio in un appartamento del centro cittadino di Desio dove si era rifugiato.

Per un latitante scegliere il luogo dove nascondersi è il risultato di un fine ragionamento che deve comprendere non solo la stanza e la casa che lo accoglierà ma anche (e soprattutto) una rete di protezioni “sociali” che renda fertile il territorio per garantire la segretezza e, nella segretezza, comunque la vivibilità e l’operatività. Ecco, appunto, benvenuti a Desio.

2 Commenti

Rispondi