Chi l’ha vista?

colosseo_copy_1

Sono a Roma. Nel pieno della competizione elettorale per il prossimo sindaco. Ignazio Marino ha appena vinto le primarie del centrosinistra (ed è una bella notizia).

A Roma negli ultimi mesi si contano almeno una sessantina di omicidi in odore di mafia. Fosse Palermo l’avrebbero chiamata mattanza, fosse Milano l’avrebbero chiamato “il segnale della mafia al nord”. Qui, invece è criminalità. Per i più audaci: criminalità organizzata.

A cento passi dal Parlamento i bar confiscati ai casalesi si aprono alla mattina con la gente tutta intorno. Sarebbe meglio vederla, la mafia. Provare a chiamarla per nome nei comizi, negli articoli e tutto il resto anche qui a Roma. La questione è capitale. In tutti i sensi.

 

2 Commenti

Rispondi