A Bologna la campana (flebile) sulla scuola pubblica

Insomma a Bologna ha vinto il . O comunque hanno perso tutti coloro che ci volevano dimostrare che la battaglia per le scuole pubbliche togliendo i (troppi) finanziamenti alle scuole private (il timido Ambrosoli compreso, su in Lombardia) ora ci penseranno due volte prima di provare a convincerci che “privato” è bello perché “privato” funziona e sul “privato” sono tutti d’accordo tranne noi quattro gatti comunisti.

Perché il risultato del referendum è scritto nella Costituzione, per dire:

cost 001

 

(per l’immagine grazie a Malvino)

3 Commenti

Rispondi