Se cominciassimo a proteggere chi protegge le donne?

Il Governo nel 2009 ha tagliato loro i fondi destinati per tutelare e assistere le donne vittime di violenza. Il nostro paese sta attraversando un periodo storico in cui la violenza sulle donne sta aumentando in modo vertiginoso.

Quest’anno hanno subito danni da vandalismo due centri antiviolenza e un giardino dedicato alle vittime di violenza.

A Firenze il Centro Artemisa ha subito un incendio al portone d’ingresso. Non sono state fiamme a sorpresa: molte operatrici avevano già denunciato minacce da mariti ed ex compagni delle donne protette.

Ad Olbia, poco fa, il Centro Prospettiva Donna ha avuto il gentile dono di un piede di porco che cercava di aprire l’ingresso per accedere all’archivio.

Che dignità di protezione alle donne possiamo avere se non riusciamo a difendere chi le difende?

4 Risposte a “Se cominciassimo a proteggere chi protegge le donne?”

  1. nel 2009 avevamo un governo ? e quello attuale gli assomiglia molto

  2. Devi restare sempre te stesso, non devi cambiare sotto pressione di uomini mafiosi…..Vogliono persone insicure, e sanno cambiare caratteri di uomini e le donne…Diventano pecore…Per la paura, per piccoli interessi..

  3. siamo un paese strano, amiamo la mamma e uccidiamo la moglie…amiamo gli animali e li mangiamo…che paese strano che siamo…. ciao :) nella foto il mio cagnolino Teo….

  4. Sarebbe “cosa buona e giusta”… c’è sempre troppa poca attenzione per chi ha bisogno d’aiuto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.