Congressi, tessere, promesse e maggioranze

Perché in fondo questo Paese ha bisogno di ascoltare i giullari, eh:

5 pensieri su “Congressi, tessere, promesse e maggioranze

  1. Benigni è sempre Benigni e anche se con “comicità” ci fa vedere la realtà dei comportamenti delle persone nelle varie situazioni della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.