Bacia anche Cosentino?

nicola_cosentino«Nicola Cosentino venne in due circostanze nel 1987 a fare visita a Francesco Bidognetti quando era a casa agli arresti domiciliari. Io c’ero e salutai Cosentino, poi lui e mio marito (è il compagno, ndr) si appartarono in una stanza per parlare».

Al processo Eco4 che vede imputato l’ex sottosegretario del Pdl per concorso esterno in associazione mafiosa (oggi Cosentino era presente in aula, ndr), Anna Carrino, ex compagna del boss Francesco Bidognetti alias Cicciotto è Mezzanotte, dal maggio 2008 collaboratrice di giustizia (attualmente agli arresti domiciliari), racconta per la prima volta di due incontri, piuttosto datati, tra l’ex boss, da cui ha avuto tre figli, e Cosentino.
Le sue parole destano la sorpresa della Procura, tanto che lo stesso sostituto procuratore della DDA di Napoli Alessandro Milita chiede alla pentita «come mai non ne ha fatto cenno durante i primi sei mesi della collaborazione o anche dopo?». «Perchè questa domanda specifica durante gli interrogatori non mi è mai stata fatta» risponde la Carrino. Anche il presidente del collegio giudicante Giampaolo Guglielmo ritorna sull’argomento chiedendo come mai si conoscessero il boss e il politico. «Si conoscevano da quando erano piccoli essendo nati e cresciuti a Casal di Principe», ha risposto la donna.

(letto qui)

5 Risposte a “Bacia anche Cosentino?”

  1. Giulio, l’Italia oltre la Trattativa, è anche lo Stato in cui Riina, Provenzano, Cutolo, Andreotti ed esponenti dei NAR si riunivano nel covo della banda della magliana…incontro che c’è stato realmente e di cui se ne parla poco..anzi, spesso mai

  2. Se non sono delinquenti di spicco non si guadagnano il rispetto di Berlusconi… La classe dirigente del centro dx è stata selezionata così: “criminali, difensori dei criminali, prostitute e innamorate”. Risultato? L’Italia è un paese allo sbando…

  3. Io ho firmato ma dopo aver visto report sono disarmata…

  4. CARI AMICI ! vi chiedo di firmare la petizione lanciata da Marisa Salerno Masciari “Non si abbandoni chi lotta contro la criminalità organizzata”
    Petizione Al Ministro Alfano – Non si abbandoni chi lotta contro la criminalità organizzata
    Per sostenere la petizione clicca qui: http://www.change.org/pinomasciari
    Grazie!
    Alcy

Lascia un commento