“Teatrale e inopportuno”

635734756358567664476c6b61574675627935755a5851765a474630595339706257466e5a584d766157317459576470626d6b766257396b61575a705a5751764d6a41784d7938784d4338794d7a6b344e6a4d354c574679636d567a64473875616e426e«Una volta fuori dal carcere mio padre è direttamente andato a Platì dove ha l’obbligo di dimora. Non ha soggiornato in Lombardia né ha intenzione di farlo, eppure non si è persa occasione di scagliarsi contro di lui, spesso anche in modo teatrale e inopportuno e per strumentalizzare il suo legittimo ritorno in libertà. Per questo ciò che si chiede è di lasciare che a giudicare siano i competenti organi, senza bisogno di commento e inutili speculazioni da parte di chiunque si arroghi il diritto di parlare».

Musica e parole di Maria Barbaro, figlia di Domenico Barbaro detto l’Australiano. Secondo la Procura di Milano (e non solo) boss di ‘ndrangheta al Nord, residente in quel di Buccinasco (ora a Platì) e coprotagonista di A 100 PASSI DAL DUOMO.

4 Risposte a ““Teatrale e inopportuno””

  1. Carmela Mazzarelli dice: Rispondi

    Chi ha intrattenuto rapporti con le famiglie Barbaro a Buccinasco? Chi ha pranzato con gli stessi? La signora Barbaro si permette di affermare ciò che vuole perché è a credito?

  2. Tutto questo perchè abbiamo letto un brano di “a cento passi dal duomo” una settimana fa in piazza, al mercato di Buccinasco !

  3. La signora o signorina Barbaro, invece di preoccuparsi di chi parla di suo padre (di certo per motivi legati a quello che suo padre ha combinato) dovrebbe preoccuparsi di prendere coscienza e distaccarsi dalla sua famiglia, magari raccontando tutto. Altrimenti taccia. Che per fortuna libri, articoli e atti teatrali non li puoi fermare né impedire.Nemmeno se sei la figlia di un boss. Perché le parole battono le pistole. Sempre.

  4. Mi limito ad un commento, di più quelle merde non meritano: Barbara, SUKA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.