Quando Rosalba sorride

Quando Rosalba sorride è rovinosamente bella e a Michele non resta che arrendersi. Sono stati due anni di sorrisi che hanno piallato tutte le difficoltà incrociate, questi di Rosalba e Michele, due anni di sorrisi che in fondo erano un stringersi di denti per convincere i genitori di lei che il loro matrimonio è fatto sul serio con la responsabilità di due adulti che pretendono in fretta di diventare una famiglia. Ci sono persone che si sanno amare solo così: per stare insieme promettendosi di non doversi mai chiedere scusa, scendendo per mano nelle scale più buie se serve per la propria verità e rivendicando il diritto di essere felici, insieme. Questo matrimonio è troppo felice per essere duraturo, dicevano in molti, e lo dicevano anche i genitori così preoccupati dalla troppa felicità degli altri, mica per invidia ma per terrore di leggere il proprio fallimento. Il mondo è pieno di persone che trovano ristoro nella media che non si scosta dalle proprie aspirazioni e che arrotonda i propri risultati.

Mio padre in una scatola di scarpe (titolo provvisorio), in scrittura.

2 Commenti

Rispondi