Per un contrasto europeo al crimine organizzato e alle mafie

per_un_contrasto_europeo_al_crimine_organizzatoL’eccellente lavoro di Sonia Alfano al Parlamento Europeo:

PER UN CONTRASTO EUROPEO AL CRIMINE ORGANIZZATO E ALLE MAFIE. Il 25 ottobre 2011 il Parlamento Europeo a Strasburgo ha approvato a larghissima maggioranza (584 favorevoli, 48 astenuti e 6 contrari) la risoluzione sul crimine organizzato nell’Unione Europea. Per la prima volta, anche grazie ai nuovi e ben più ampli poteri conferitigli dal Trattato di Lisbona, il  Parlamento Europeo affronta consapevolmente la questione della minaccia posta quotidianamente alle libertà e ai diritti dei cittadini dalle organizzazioni criminali e dalle mafie. Proprio così, dalle mafie. La risoluzione del Parlamento Europeo, di cui ho avuto l’onore e l’onere di essere relatrice, rappresenta un primo ma fondamentale passo di questo difficile percorso politico che ha come obiettivo l’affermazione della supremazia delle istituzioni e dei cittadini rispetto ai poteri criminali e mafiosi. Il Parlamento Europeo traccia un ambizioso piano politico, richiedendo alle istituzioni competenti una serie di misure e di interventi che disegnano una complessa azione di contrasto, con un approccio globale contestualmente repressivo e preventivo. La risoluzione propone le linee guida che a livello europeo dovranno essere seguite nel contrasto alle organizzazioni criminali.

DOWNLOAD GRATUITO

 

2 Commenti

Rispondi