Spiace

Ma se scrive una cosa del genere il portavoce di un movimento con milioni di voti significa che stiamo toccando davvero il fondo.

BfiXpKgIAAARdvq

(Adesso arriveranno i “ma però”, “vamos”, “anche lei ha provocato” e tutto il repertorio di Scanzi: comunque la si pensi è un brutto eccesso di difesa)

 

26 pensieri su “Spiace

  1. Quando i toni si alzano si dicono purtroppo parole spesso sconvenienti per tutti e poi diventa più difficile tornare a dialogare in maniera pacata e concludente, però bisogna ammettere che fino ad ora in Parlamento e Governo non si sta concludendo nulla per risanare davvero la situazione nella quale siamo “piombati”, si sta perdendo tempo e , penso con calcolo, ci stanno facendo distrarre con queste “sceneggiate”, dalle quale non ne esce bene tutto il Paese (anche chi ha buona volontà e capacità)

  2. è un “giornalista” (andrea scanzi) che da spesso consigli di comunicazione per migliorare l’immagine di un partito e un giornale che pubblica questi consigli come si possono considerare? per me di parte, ma si professano indipendenti, come il m5s si professa democratico. l’alleanza allo sfascio de Il fatto quotidiano e m5s serve per far accrescere lettori ed elettori sulla pelle degli italiani. mi chiedo come si fa ancora a sopportarli e supportarli. chi chiedo: ma dobbiamo arrenderci ad essere rappresentati da renzi, grillo e berlusconi? arrenderci all’insulto e al personalismo, a chi si autoproclama il “bene” e considera tutto il resto il “male” da estirpare?agli egocentrici che usano linguaggi da simpaticoni e da duri e puri per trarne consensi?

  3. Andando di questo passo,Giulio,uno viene privato anche del diritto di essere indignato.La Boldrini m’ha dato del potenziale stupratore e a mio modo di vedere istiga alla violenza(verbale) proprio mentre dice di stigmatizzarla.Siamo un paese colmo di ipocrisie.

    1. Ovviamente se vuole anche lei incidere davvero sul cambiamento di questo paese si metta in gioco. Il M5S da la possibilità di incidere se uno è iscritto, altrimenti invece di continuare a lamentarsi perché gli unici che hanno avuto modo di mettere in piedi un alternativa e fortunatamente stanno la dentro, sennò staremmo ben peggio, lavori con impegno civile e politico anche lei. Perché sennò qua si spara su chi sta cercando di cambiare ma se non si da nessun altra possibilità c’è poco da chicchierare.

  4. Anche quello che ha detto la presidente della camera , nella sua veste istituzionale, non e’ uno scherzo. Cerchiamo di essere obiettivi il più possibile e , possibilmente, più saggi di coloro che occupano posti di privilegio senza averne meriti: per favore!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.