Sul calcio e le regole

Un intervento da applausi del Magistrato Marco Imperato:

Il punto non è certo salvare il calcio.
Il punto è che il calcio rivela la pancia di un paese orgoglioso della sua cultura di illegalità e prepotenza volgare, dove ad ogni partita dobbiamo impegnare centinaia di membri forze dell’ordine per evitare scontri.
Sarebbe davvero ora che chi non si riconosce in questo lo dica a voce alta.
Io amo le regole, perché sono la possibilità della libertà.
E amo il calcio.
Vorrei che le due cose non fossero in contraddizione.

Trovate l’articolo qui.

4 Commenti

  1. la polizia non dovrebbe, credo, piazzarsi in massa all’interno degli stadi, ma PRIMA degli ingressi, dove arrivano i pullman, prima dei tornelli ,,, meglio prevenire. poi è troppo tardi. E comunque dentro gli stadi dovrebbero pensarci le società a spese loro. Vogliono la polizia anche dentro? PAGHINO ! Vedremo se poi fanno entrare certa gente…

Rispondi