Iovine comincia a parlare

Nomi e cognomi, ovviamente da riscontrare:

“So benissimo di quali delitti mi sono macchiato. Sto spiegando un sistema di cui la camorra non è l’unica responsabile”. Sono le prime dichiarazioni del boss dei Casalesi Antonio Iovine che da poco ha deciso di collaborare con la giustizia. I verbali sono stati depositati in un processo in corso al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

7 Risposte a “Iovine comincia a parlare”

  1. Noi sapremo mai quei nomi?????????

  2. Nulla di nuovo…al momento…vogliamo nomi e fatti circostanziati…

  3. Io credo che queste “persone” non fanno mai nulla a caso, prima di agire elaborano e valutano il peso e le conseguenze di ciò che diranno. Basti pensare che di super boss ne sono stati arresti nel corso degli anni e alcuni si loro si sono egualmente pentiti, eppure dai loro racconti non si è mai arrivati al vero nocciolo della questione: il livello superiore…i colletti bianchi, i burattinai che muovono i fili…e pur augurandomi di sbagliare, sono quasi certo che pure questa volta sarà cosi!

  4. tremano tutti, mi sa che gli fanno arrivare qualche tisana particolare…

  5. come diceva Falcone… tutto ha inizio, tutto ha fine… più o meno.

Lascia un commento