Dovete solo dire grazie

Alessandro Gilioli scrive tornando su ciò che scrivevo proprio ieri su pensioni e Governo. Un po’ più incazzato, direi:

Il pensionato che riceve l’assegno più tardi non si deve lamentare, perché c’è chi la pensione non la vedrà mai.
L’operaio a cui aumentano l’orario a parità di salario stia zitto, perché ha uno stipendio fisso a fine mese.
Il cassintegrato si dovrebbe un po’ vergognare, che riceve dei soldi dallo Stato per non lavorare.
Il centralinista al call center l’ora ringrazi la sorte che il suo padrone non ha ancora spostato tutto in Romania.
Il giornalista precario a quattro euro a pezzo non lo sa come vanno le cose nell’editoria, con che faccia chiede di più?
Il cameriere di Eataly a 800 euro al mese tace perché al bar lì vicino pagano di meno e pure in nero.
E la colf romana a cui hanno ridotto la paga da 8 a 7 euro l’ora non sa che una polacca ne chiede solo sei?

95 Risposte a “Dovete solo dire grazie”

  1. Si ringraziamo pure di essere vivi perchè sai c’è gente che è morta!!!

  2. ma….devo solo dire vaffanculo…poi se voi..ci si trova…te lo do io il grazie

  3. I cervelli sono obnubilati deviati occupati dal “renzi pensiero” dilagante populista e popolare È un virus contagioso e mortale per il senso critico e capacità di discernimento

  4. lotta fra poveri…è ciò che vuole il Governo

  5. la riflessione è profonda e amara… vero ci costringeranno a lavorare per una ciotola di riso con somma gioia degli industriali, finanzieri e banchieri

  6. …e che è??? …eppure anche un alunno delle elementari avrebbe colto l’ironia!

  7. Spero che sia ironico… In caso contrario sarei indeciso tra quale turpiloquio usare per commentare…

  8. bè quasi ….palesemente…. un’ironia…. critica…. graffiante …!

  9. E quindi io dovrei vergognarmi perche’ sono in pensione! Facile dirlo pero’ mi son fatta il culo per tanti anni e dovrei anche dire grazie,ma fatemi il piacere e non vado oltre….

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.