Per fortuna

Erano lui e lei in stazione. Mattina appena fuori dalla nebbia. Si guardavano come si guardano le persone che in una notte hanno mescolato tutte le priorità della vita e si sono salutati senza parlare promettendosi di salutarsi così almeno un milione di volte ancora.

“Per fortuna”, ha detto un vecchio seduto lì vicino, “per fortuna almeno la gente continua ad amarsi ancora”.

6 Commenti

  1. rhyno

    Purtroppo in questo paese nessuno e’ mai colpevole di nulla la gente viene scannata a legnate e nessuno si scandalizza l’augurio per questa gente che ha fatto cio’ e di ricevere altrettanto dolore e ignavia da parte della societa’

Rispondi