Il decisionista del bar sport

renzi-andreotti

 

Attenzione. Decidere non significa non ascoltare nessuno. Al contrario: è importante ascoltare tutti. Ma poi bisogna agire. Altrimenti la discussione politica diventa il bar dello sport: tutti dicono la loro, ma alla fine non cambia nulla.

(Matteo Renzi, Fuori!, Rizzoli Editore, 2011)

«Schmitt avrebbe approvato la manganellatura degli operai, ovvero del nemico. Non è andata così. Il governo non ha approvato il manganello. Anzi, ha espresso solidarietà a manganellati e manganellatori: più andreottiani di così!».

(Gustavo Zagrebelsky a margine di un convegno su «Bobbio costituzionalista»)

10 Commenti

  1. ok e voi della sinistra sinistra che apporto avete dato finora? vi trovate in parlamento grazie al od, che vi fa da ombrello, poi appena entrati vi siete messi all’opposizione, qualche colpa l’avete oppure no? visto che di nuovo c’è ben poco dalle vostre parti, facile essere opposizione, però non avete tanti voti tuttora, come mai? eh sì, come è facile non sporcarsi le mani oppure litigare tra di voi tanto noi stiamo all’opposizione, le colpe del passato dove le avete messe? e il grande Bertinotti? pensionato doc giusto? bla bla bla siamo capaci a farlo in tanti

Rispondi