Le minacce dei Casamonica al comico Dado sono una possibilità

dado1020Le minacce dei Casamonica al comico Dado per una semplice canzoncina irriverente pubblicata su Facebook ci dicono che la risata funziona e che i clan esistono grazie al generale timore reverenziale. Ma portano anche una buona notizia: ognuno con poco potrebbe risultare fastidioso. E se lo facessimo tutti la mafiosità non sarebbe esibita ma nascosta come una malattia di cui vergognarsi. Ne ho scritto qui.

13 Commenti

  1. Non è gente che può vergognarsi. Dignità non ne hanno. Sopravvivono sulla nostra superficialità mascherata da paura o peggio da una neanche celata manifestazione di becera furbizia. Solo il coraggio della denuncia fatta secondo le proprie capacità e competenze può far emergere questo marcio, fiancheggiatori insospettabili compresi. Grande Dado una risata li seppellirà, meglio se abbinata ad in 41 bis ancora più duro.

  2. Giuseppe

    scrivi : “la mafiosità non sarebbe esibita ma nascosta come una malattia di cui vergognarsi.” Non risolve gran che, ma meglio che niente : ci toglie dal dubbio se iscriverla nel libro nero o in quello dei valori buoni.

  3. Il fatto è, caro Giulio Cavalli ,che la Boldrini, la musulmana travestita da presidente, difende i Casamonica. Catatonica su argomenti seri, quali la disoccupazione, il disordine sociale e la pressante crisi economica, interviene sono quando c’è da sparare cazzate sui diritti dei Rom. Ma….e gli italiani?

    1. Vincenzo Marrone: A) i Casamonica sono Italiani. B) la Boldrini non è musulmana, ma anche se lo fosse non ci sarebbe problema. C) che minchia c’entra la Boldrini? D) i diritti o appartengono a tutti, oppure sono privilegi. Vale anche per i doveri, ovviamente. E) eviti di farsi prendere in giro dai siti di bufale, farebbe migliore figura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *