Finalmente, arresti tra i “Fardazza” Vitale a Partitico

0Gli uomini sono in carcere e le donne assicurano la guida e gli affari della cosca. E’ quanto accertato dalla Polizia di Stato di Palermo che ha arrestato per ricettazione in concorso, aggravata dal metodo mafioso, Maria Gallina, 59 anni, e Maria Vitale, 40 anni, rispettivamente moglie e figlia del boss Leonardo Vitale, gia’ recluso in carcere per mafia. Viene, cosi’ duramente colpita, afferma la polizia, ‘una delle cosche mafiose piu’ pericolose della provincia di Palermo’. Le indagini hanno accertato che mentre i capi del clan dei ‘Fardazza’ di Partinico erano in carcere, le donne della cosca continuavano a reggerne le sorti e gli interessi.

3 Commenti

  1. Questione già emersa con l’arresto di Patrizia Messina Danaro, sorella del bel Matteo. Un tema delicato e molto serio affrontato in un bel libro, l’unico nel suo genere, di Carmen Pingaro che si intitola Fuori o Dentro Cosa Nostra?. Non è distribuito nelle librerie ma si può acquistare direttamente dall’autrice contattandola qui su FB.

Rispondi