Limitare la durata delle nomine a due anni è un’ottima idea

gigliomagico

Non sono renziano, tutt’altro, ma davvero non capisco cosa ci si possa trovare di sbagliato nel fatto che il governo abbia voluto limitare i nuovi dirigenti del reparto dell Sicurezza a solo due anni di mandato. Dice, Renzi, che gli sembra corretto non prendere decisioni che riguardino anche i governi che verrano. E io trovo che sia una scelta giusta. Perché se è vero che ormai è conclamato lo spoil system in tutti i comparti (sanità, consulenti, sicurezza e molto altro) la scelta del Consiglio dei Ministri mi sembra intellettualmente onesta. Tutto qui.

Completamente diverso il discorso su Carrai: se davvero Renzi ha pensato che bastasse fare posare la polvere per riproporre la folle idea di un “amicone” con un ruolo nevralgico nei servizi segreti è stato (eufemisticamente) ingenuo. E, stando alle indiscrezioni, sembra che Mattarella questa volta (finalmente) abbia deciso di tenere il punto e bene ha fatto a chiedere a Renzi di farne al massimo un consulente della Presidenza del Consiglio. E anche la vicenda Carrai testimonia perfettamente come la meritocrazia di questi tempi si calcoli in base alla fiorentinità e alla vicinanza con il premier. E questo non è un bello spettacolo. Proprio no.


Also published on Medium.

13 Risposte a “Limitare la durata delle nomine a due anni è un’ottima idea”

  1. Giulio, mi trovi d’accordo: una delle pochissime decisioni di Renzi che mi sento di condividere; d’accordo anche sul resto.

  2. “decisioni che riguardino anche i governi che verrano” che però non devono contemplare autostrade e concessioni delle piattaforme e chissà che altro…

  3. Non e’ la localita’di riferimento.E”l”intenzionalita’.

  4. Si ma bisogna vedere chi si nomina non quanto dura. Gabriello capo della polizia è una vergogna….potevano metterci Totò Fiona era la stessa cosa

  5. Quindi un presidente del consiglio si consiglia per decidere le nomine che nominerà. In modo tale che queste ultime, ne può disporre come solo, lui può fare: in quanto presidente del consiglio.

  6. Quindi un presidente del consiglio si consiglia per decidere le nomine che nominerà. In modo tale che queste ultime, ne può disporre come solo, lui può fare: in quanto presidente del consiglio.

  7. minore durata forse minore autonomia

    1. hai ragione Giovanni, ma nel 2018 chi sarà presidente del consiglio avrà maggiore libertà, no?

    2. hai ragione Giovanni, ma nel 2018 chi sarà presidente del consiglio avrà maggiore libertà, no?

    3. Penso che Renzi immagini di esserci ancora…

    4. I mandati molto brevi, in effetti, rendono ricattabile il soggetto. Quanto alla città del meritevole Carrai, propenderei, piuttosto che Firenze, per una Tel Aviv con “vicinanza” al Premier del luogo …

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.