La scheda per il Senato mostrata da Renzi è un imbroglio: lo dice Fornaro, il senatore PD della proposta di legge

Renzi smonta una bufala partorendone una enorme. Del resto è la linea di questa campagna referendaria che per lui e i suoi sodali si è trasformata nell’ennesima puntata di una campagna elettorale permanente. Dice Renzi che i senatori saranno eletti dai cittadini (falso) e mostra una scheda elettorale (falsa) per dimostrarci le modalità (false) di elezione (falsa). E da chi viene smentito? Da Federico Fornaro (senatore PD) che insieme a Chiti è proprio il primo firmatario della proposta di legge sull’elezione dei senatori-consiglieri regionali. Dico, serve altro? Ecco qui l’articolo l’intervista a Fornaro:

img_0361


Also published on Medium.

19 Risposte a “La scheda per il Senato mostrata da Renzi è un imbroglio: lo dice Fornaro, il senatore PD della proposta di legge”

  1. se l’elezione dei senatori avviene tra i consiglieri significa che dovrà essere fatta dopo l’elezione dei consiglieri e qundi con una seconda tornata elettorale ?

  2. Anche l’articolo sa di muffa.
    Dice rischiamo di perdere l’appuntamento con 20 milioni di italiani che voteranno i consiglieri regionali nel 2018. Poi se ne riparla nel 2013!!!!

    1. vabbé quello é chiaramente un errore di stampa, su

    2. Negli articoli dei giornalisti seri una volta non succedeva.

  3. Visto tanta “M”la costituzione non si tocca…non si salva nessuno…!

  4. manuela canera dice: Rispondi

    Se viviamo in un Paese di imbroglioni perché meravigliarsi tanto?
    Io voto NO

  5. Scusate, ma se leggete l’intervista ad un certo punto Fornaro dice: “E la mia proposta prevede due schede, la seconda per far scegliere ai cittadini quali consiglieri regionali mandare al senato.” Cosa c’è de falso rispetto a questa proposta nel fac-simile di scheda mostrato da Renzi?

    1. quella scheda NOMINA DEI CANDIDATI
      NON ELEGGE NESSUNO.
      La maggioranza dei consigli regionali sceglieranno LORO chi mandare…. ovviamente dei loro…. scartando i candidati di opposizione.

  6. Ma Giulio Cavalli non ti viene il dubbio di non aver sempre ragione sul referendum? Io continuamente.

  7. Ma Giulio Cavalli non ti viene il dubbio di non aver sempre ragione sul referendum? Io continuamente.

  8. Figurati, hanno raggiunto il livello “propagandistico” del M5S!!!!!

  9. Ah ecco mi sembrava strano! Grazie mille, Giulio, sei sempre preziosissimo!

  10. Dario Casella dice: Rispondi

    Ciao Giulio. Qual’è la fonte dell’articolo in questione di questa intervista? Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.