Prendetevi un quarto d’ora. Da buonisti.

Perché il video dell’amico e collega Saverio Tommasi vale davvero la pena:


Also published on Medium.

14 Commenti

  1. Conosco benissimo questa realtà, ma è solo una delle realtà dei migranti, diciamo quelli più fortunati. Ma ce ne sono molte altre, come quella di essere clienti scomodi di hotel che altrimenti sarebbero vuoti, di cui i proprietari hanno visto un ripiego per tenere in piedi la baracca. Oppure di quei ricchi proprietari di case, anche e spesso fatiscenti, a cui si dà una imbiancata e una ripulita e si “ospita” in un bilocale ben 8 migranti o clandestini o rifugiati. Se vogliamo continuare a parlare di questo, stiamo parlando del nulla. Ritorniamo a Mamadù, gli sono arrivati i documenti, automaticamente i 35 euro destinati al suo sostentamento vengono a mancare, perchè il “contratto” prevede appunto che una volta identificato e munito di regolari documenti, il soggetto è libero di andare ovunque e non necessita di sussistenza in quanto “in grado di provvedere a se stesso” . Bè Io auguro a Mamadù di trovare una sistemazione, ma sapete quanti Mamadù si ritrovano poi davanti ai supermercati a chiedere la moneta? Sapete quanti Mamamdù iniziano a commettere piccoli reati ? Dove lo trovano il lavoro tutti questi Mamadù ? Nei campi di pomodori ? Quanti e a che prezzo troveranno un lavoro ? Voi questa la chiamate accoglienza ? Quando cazzo cominciamo a rompere i coglioni a quelli che decidono che Gheddaffi è un dittatore, che Assad va eliminato, oppure che una qualsiasi cazzo di multinazionale deve andare in Africa a sfruttare, colonizzare, corrompere questi presidentuncoli di merda che riducono le proprie nazioni nella miseria più totale. Di questo dovremmo parlare. Certo capisco, è un argomento fuori dalla nostra portata, e allora continuiamo a parlare del nulla.

  2. Che servizio!!! ??? Talmente aulico che mi viene da chiedere. Ma allora, i migranti che protestano in mano di chi sono caduti. E se quelle proteste sono corrette, perchè le persone migranti, come le persone di questo servizio che presumo siano la maggioranza, non si uniscono nella denuncia del malaffare subito dagli altri migranti, aiutando chi non ha avuto lo stesso trattamento avuto da loro?? Signor Cavalli è sicuro che non mi stia prendendo in giro mostrando solo alcuni aspettti del problema e non tutte le altre verità?? Stimandola, spero che ove errasse lo sia perchè indotto in errore da altri. Da quello che lei mostra e quello che invece viene mostrato dalla cronaca se ne deduce che qualcuno mente. Perchè non denuncia tutti gli organi di informazione che mentissero sul comportamento dei migranti o i migranti con comportamenti scorretti che mettono in cattiva luce tutti gli altri??. Tutta la brava gente merita aiuto, ma da noi solo nell’ambito del nostro possibile, per tutti gli altri, essendo un problema mondiale e arcinoto da decenni, perchè non ci sono manifestazionI perchè se ne occupi l’ONU e le altre organizzazioni del mondo ?? Ho 67 anni e ricordo come già da bambino sentivo discutere di tali problemi. Le specifico che non sono per niente convinto della giustezza di questa accoglienza. Buonanotte.

    1. Ha infilato una serie talmente ricca di bestialità che posso solo sperare che sia un troll (lasciando perdere i congiuntivi a canicula canis). Però mi fa sorridere: dal “non sono razzista ma” siamo passati al “io la stimo ma”. E all’invito a denunciare fatti di cui LEI si professa sicuro. Faccia una cosa: affini le trollate e le provocazioni e poi provi a ripassare.

    2. Io non sono mai sicuro di alcunché, nemmeno di quel che vedono i miei occhi e sentono le mie orecchie perché potrei essere ingannato nel giudicare. Lei è certo che le sue convinzioni consentono ai suoi sensi la giusta percezione delle cose e dei fatti?? Per quanto riguarda la mia trollaggine, che proprio non ho idea di cosa sia, mi sembra comunque in sintonia coi suoi modi, quindi mi auguro non sia scherno o offesa. Sotto sotto pare mi giudichi un razzista, pur non affermandolo ad una prima lettura, ma lasciandolo intendere, affinché ne tenga conto le specifico che osservo solo persone e comportamenti, non mi agito per i suoi giudizi perché se i sensi possono ingannare la mente, la mente può ingannare il cervello. Controlli lei per me la veridicità di quel che viene mostrato. Poi se vorrà potremmo andare insieme ad un concerto dei NewTrolls. Se vede che commetto errori mi e si chieda il perché della loro presenza. A volte voluta, come si usa dire, la lingua è una cosa viva che si adegua nel tempo. Buona Giornata, con la speranza di rileggerla o sentirla. Sono sempre disposto a attualizzare le mie conoscenze, intendevo mentali e non personali.

Rispondi