Lui spacca le pietre, la sorellina dorme: il dramma del lavoro minorile in una foto


Rahat, 11 anni, lavora spaccando mattoni in Bangladesh per potersi prendere cura della sorella più piccola. “Voglio che possa andare a scuola”, racconta. E in quella sua frase c’è la resa di un bambino condannato ad essere adulto.
Continua a leggere

Rispondi