Luigi e Aurelio, ammazzati come cani in un campo di barbabietole solo perché erano lì


Luigi e Aurelio Luciani sono stati ammazzati da mano mafiosa perché erano nel posto sbagliato al momento sbagliato. Ora dovrebbero diventare la molla con cui accendere l’attenzione su un territorio in cui la mafia agisce da anni indisturbata.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *