Sulla sua pelle: perché non lavora il regista del film su Stefano Cucchi?

#leroedelgiorno

Capita a Cremonini ma è capitato e capita a molti altri: se qualcuno decide di infilare il dito in una piaga ancora fresca evidentemente deve portarsi il peso di quelle cicatrici. E questo racconta benissimo che razza di Paese continuiamo a essere.

https://www.fanpage.it/cultura/sulla-sua-pelle-perche-non-lavora-il-regista-del-film-su-stefano-cucchi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.