Lombardia, ospedali senza infermieri: “Rimescolano quelli che ci sono, spostandoli”


Con l’attivazione dei due ospedali in Fiera a Milano e Bergamo, decisa per fare fronte all’impennata di casi di Coronavirus e ricoveri in Lombardia, emerge il problema legato al personale da impiegare. La denuncia di Angelo Macchia, responsabile di Nursing Up Lombardia: “La Regione rimescola gli infermieri che ci sono – dice a Fanpage.it – praticamente vogliono sguarnire gli ospedali per foraggiare le due Fiere”.
Continua a leggere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.