Vai al contenuto

Astensionismo record: l’affluenza crolla al 49,52%

Affluenza in calo drastico, con il 50% appena mancato. Il primo partito italiano è sempre l’astensionismo ma questa volta avrebbe la maggioranza necessaria per governare. Durante la campagna elettorale, tutti i partiti avevano evocato il rischio di una significativa diminuzione dei votanti, che si è concretizzato già dai primi dati delle 23 di sabato. Questo andamento è stato confermato anche nella seconda giornata di voto e alla chiusura dei seggi, con risultati arrivati molto lentamente.

Un nuovo record negativo di affluenza, dopo il 54,5% del 2019. Sempre meno italiani partecipano alle elezioni del Parlamento Europeo, mentre l’elettorato delle amministrative sembra mantenersi stabile. In Piemonte, l’affluenza è stata del 56,37% (rispetto al 63,22% precedente) e alle comunali del 62,72% (contro il 67,90% precedente). Sono lontani i tempi del 73% raggiunto nel 2004. E qui perde la politica, tutta. 

L’articolo Astensionismo record: l’affluenza crolla al 49,52% sembra essere il primo su LA NOTIZIA.

L’articolo proviene da lanotiziagiornale.it qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.