La sospensione della prof di Palermo è scandalosa: odiano il libero pensiero perché incapaci di costruirne uno

Ma quale tolleranza? I fascisti al Salone del libro sono la negazione della democrazia

Il mio commento per TPI.it

Il pericoloso rapporto della Lega con le armi

Il mio commento per TPI.it

Chiamiamoli con il loro nome: gli attentatori bianchi della Nuova Zelanda sono terroristi

Il problema del terrorismo mondiale è proprio questo: al primo terrorismo islamico qualcuno ha voluto rispondere con l‘odio, la paura e il terrore. E il terrore genera terrorismo, facile facile. Il mio commento per Tpi.it

Perché gli elettori del M5s e della Lega non possono ironizzare sulle primarie del PD


Oggi (giustamente) si sprecano le battute sulle primarie del Partito Democratico eppure guardando la situazione della democrazia interna degli altri partiti c’è ben poco da ridere. Sia il Movimento 5 Stelle, sia Forza Italia, sia la Lega con Salvini avrebbero piuttosto da interrogarsi sulla propria classe dirigente.
Continua a leggere

Salvini è salvo, ma il M5s non esiste più: ormai è peggio della Democrazia Cristiana

Il mio commento per TPI.it

M5S, ora vacilla anche il mito della piattaforma Rousseau: grillini in rivolta

La piattaforma digitale ideata da Casaleggio viene usata solo in tre casi dal M5S: quando il risultato è scontato, quando non serve a niente oppure quando il gruppo dirigente non si vuole prendere responsabilità

Ghiaccioli d’Europa: dove eravamo mentre i migranti alla frontiera della Francia morivano congelati

Il mio editoriale per Tpi.it:

Marche, agenti di polizia al gazebo della Lega per firmare una petizione in sostegno di Salvini: deriva autoritaria senza precedenti

Uno schifo. Gravissimo. Il mio editoriale per TPI.it

Le leggi fondamentali della stupidità umana

«È stato grazie al progresso che il contenibile “stolto” dell’antichità si è tramutato nel prevalente cretino contemporaneo, personaggio a mortalità bassissima la cui forza è dunque in primo luogo brutalmente numerica; ma una società ch’egli si compiace di chiamare “molto complessa” gli ha aperto infiniti interstizi, crepe, fessure orizzontali e verticali, a destra come a […]