Quel pasticciaccio brutto del bonus ai giovani e dei guadagni per Amazon

Attenzione, la domanda la pone (qui) Francesco Boccia, un deputato del PD: «Ma vi pare normale che Amazon, azienda leader mondiale nel commercio elettronico, fornisca la vendita di beni e servizi connessi al bonus cultura di 500 euro erogati dallo Stato per i diciottenni? Lo farà gratis? Penso proprio di no. Ovviamente continuando sui servizi […]

«Non per piacere mio ma per fare contento Dio (e lo Stato)»

Ho sperato che fosse uno scherzo. Ho pensato che con questa orda di webeti (figli di quella stessa televisione che ora li percula) qualcuno avesse avuto la trovata di mettere in piedi una falsa campagna istituzionale. Ma davvero il cattivo gusto e il buonpensare della ministra Lorenzin potrebbe arrivare a tanto? Mi sono chiesto. E […]

Meglio di niente.

Sono abbastanza petulanti le discussioni in cui si litiga del meno peggio, del meglio che niente o del si poteva fare di più. Richiedono un grado di attenzione ormai in disuso, quello sopito dalle televendite a forma di fiction e dalla politica emotiva: l’entusiasmo tutto in superficie è l’ultimo prodotto di una stagione politica e culturale […]

Su Davigo e l’eccesso di difesa

Sempre i soliti scontri, sempre la solita poca voglia di modificare le leggi e sempre i soliti impuniti. Il mio buongiorno per Left è qui.  

Regeni lo torturano anche da morto

Caso Regeni, il verdiniano Barani: “Depistaggio. Al Sisi estraneo. Lo dimostra il ritrovamento del cadavere” Intervista all’emittente Sada El-Balad del verdiniano Lucio Barani sul caso Regeni. Il parlamentare assolve l’Egitto di Al Sisi e accusa i non meglio precisati “servizi segreti deviati” al soldo “di qualche potenza straniera” di un fantomatico complotto. Il motivo della congiura? “Far naufragare i rapporti fra Italia ed Egitto” in modo di sostituire  […]

Contratti a tempo indeterminato in calo del 74% rispetto all’anno scorso. Ma non è un calo. È un gufo.

I paninari al governo e lo strano senso di Renzi per i numeri. Trovate tutto qui. (Grazie a Francesco Seghezzi)

Quando ti senti un po’ “middleclass”

Il mio buongiorno di oggi per Left: Devo confessare che ormai leggere l’Unità, nella rassegna stampa quotidiana, ha assunto un non so che di quasi mistico per la spiazzante capacità di essere bollettino di governo come quei fogli ciclostilati di qualche anno fa che venivano stampate nei piccoli paesi del nord Italia per celebrare le gesta del sindaco. Kim […]

Il ponte

Ero in viaggio, con un febbrone e pensavo di essermi sbagliato. Qualcosa tipo un’allucinazione. “Stanno ripensando al ponte” mi hanno detto. Ma figurati, mi sono detto. Il ponte. Impossibile. E invece.

Rai, la montagna e il topolino

Sulla riforma Rai vale la pena leggere l’intervista di Enrico Mentana. Perché al di là che Mentana sia Mentana: È una Gasparri 2.0. Si è aggiornata la vecchia legge con qualche modifica, come i maggiori poteri del direttore generale che sarà ancora più legato a Palazzo Chigi. Concordo sul ruolo di capo azienda forte, ma […]

L’istinto guerrafondaio che attraversa tutti i governi

Tra le uscite più funzionali e poetiche del primo Renzi c’era il continuo rimando alle troppe spese per la Difesa e alle poche risorse riservate agli asili. Ve lo ricordate? Anche lui si era espresso chiaramente sugli F35 (smentendosi poi ovviamente nei fatti) e allo stesso modo sembrava finalmente aprire alla cooperazione. Bene: le cose […]