intanto

PD, il partito del silenzio. E intanto Giulio Regeni muore ancora


Non bastava il silenzio sulla vicenda Regeni e sulla vergognosa rimozione degli striscioni da parte della Lega in nome dei buoni rapporti con l’Egitto: il PD tace anche sulla vicenda della Sea Watch consapevole di avere delle colpe nel precedente governo. Eppure basterebbe dire “abbiamo sbagliato e ora abbiamo intenzione di cambiare”. Ma niente.
Continua a leggere

E intanto Salvini si sta mangiando il M5S


Per la prima volta nei sondaggi la Lega di Salvini supera il Movimento 5 Stelle diventando così il primo partito italiano: è la naturale evoluzione di un governo che fin dall’inizio ha mostrato di essere il trampolino di lancio perfetto per il leader della Lega messo in condizione di fare il battitore libero nelle vesti di ministro dell’interno. E per il M5S non sarà facile uscirne.
Continua a leggere