E intanto Dell’Utri continua a raccontare bugie

Dice Dell’Utri che la sua fuga in Libano sia una leggenda metropolitana. Dice Marcello (in un’intervista rilasciata a Giovanni Bianconi del Corriere della Sera) che i giudici hanno sbagliato nell’indicare lui come garante di rapporti mafiosi per conto di Silvio Berlusconi e attraverso il partito politico Forza Italia. Parla, continua a parlare, godendo di un’immunità […]

persinsala recensisce lo spettacolo ‘L’amico degli eroi’

(fonte) (recensione di Fabio di Todaro) Ne L’Amico degli eroi, andato in scena al Teatro della Cooperativa, Giulio Cavalli ripercorre l’ascesa sociale del politico siciliano, riconosciuto dalla giustizia come un trait d’union tra Cosa Nostra e l’alta finanza. La storia dell’Italia dell’ultimo ventennio in un intreccio ferale tra mafia e politica, è così che Giulio Cavalli, accompagnato dalle […]

Sonda.Life sullo spettacolo ‘L’amico degli eroi’

(fonte) Al Teatro della Cooperativa, fino allo scorso sabato 28 maggio è andato in scena, per la prima volta a Milano “L’Amico degli Eroi, Parole Opere e Omissioni di Marcello Dell’Utri”. Il testo è stato scritto, diretto e interpretato da Giulio Cavalli.  Musiche di Cisco Bellotti. Il termine, quasi d’obbligo in calce ad ogni spettacolo, “liberamente tratto” mi sembra […]

Abbiamo fatto qualcosa di grande

Dopo una settimana passata in scena al Teatro della Cooperativa con L’amico degli eroi davvero possiamo dire che abbiamo fatto qualcosa di grande. Anzi, principalmente l’hanno fatto quei quasi 200 produttori che hanno deciso di investire su un modo (il palcoscenico) e un argomento (Marcello Dell’Utri, la mafia e Forza Italia) che in molti verrebbero […]

Autopubblicati intervista Giulio Cavalli

• Raccontare la fragilità e la prepotenza; • La scrittura curativa; • Scrivere come arma contro l’indifferenza; • L’indifferenza alimenta la prepotenza; • E’ preferibile occuparsi delle cause piuttosto che degli effetti; • L’avere paura cambia la vita; • Il senso della minaccia; • Il cannibalismo mediatico e la fabbrica del fango; • Il terrorismo […]