L’incredibile storia del migrante 15enne sopravvissuto al Mediterraneo e affogato in un lago in Piemonte mentre festeggiava la licenza media

Il mio pezzo per TPI.it

Ministro dell’Inferno, impari a contare: il Mediterraneo è ancora un cimitero

Il mio commento per TPI.it

Sorpresa! I migranti morti nel Mediterraneo sono sempre gli stessi

E noi, no, non molleremo di un millimetro. Correremo il rischio di essere monotematici, piuttosto. https://media.blubrry.com/giuliocavalli/p/www.giuliocavalli.net/wp-content/uploads/2019/02/buongiorno-6.mp3Podcast: Esegui in una Nuova Finestra | Scarica | IncorporaRegistrati: Apple Podcasts | Android | Email | Google Podcasts | RSS | More

No, caro Fico: per i migranti morti nel Mediterraneo è colpa vostra, non “di tutti noi”

Scrive il presidente Fico, dopo l’ennesima tragedia nel Mediterraneo: «Dolore , rabbia e tristezza. Salvare vite umane è quello che fa una società sana. Se non ci riusciamo è un terribile fallimento per tutti noi». E invece il terribile fallimento è tutto loro, alleati servili della peggiore propaganda anti immigratoria degli ultimi anni. Continua su: […]

Quel 77% di bambini abusati sulla rotta del Mediterraneo

Fino a tre quarti – il 77% – dei bambini e giovani che hanno transitato sulla rotta migratoria del Mediterraneo centrale hanno affrontato abusi, sfruttamento e sono stati oggetto di traffico. I minori dell’Africa sub-sahariana sono stati i più presi di mira, in assoluto. Emerge da “Viaggi strazianti”, il nuovo rapporto di Unicef e Organizzazione […]

E sono tre. La Grosse Koalition Minniti-Salvini-M5S funziona. Anche Save the Children e Sea Eye sospendono i soccorsi.

Ce ne vergogneremo. Sicuro. Ecco l’articolo dell’Ansa:   Arrivano a tre le Ong che hanno sospeso l’attività di ricerca e soccorso dei migranti davanti alla Libia: dopo Msf e Sea Eye anche Save the Children annuncia di aver fermato “temporaneamente” la nave Vos Hestia, che ora si trova a Malta “in attesa di capire se […]

Mediterraneo: non confondere il grano con il sale

«Il codice inoltre non fa alcun riferimento ai principi umanitari e alla necessità di mantenere la più assoluta distinzione tra le attività di polizia e repressione delle organizzazioni criminali e l’azione umanitaria, che non può essere che autonoma e indipendente. Il rigoroso rispetto dei principi umanitari riconosciuti a livello internazionale è per noi un presupposto […]

La guardia costiera libica spara contro una nave italiana: «ci siamo sbagliati, pensavamo a una barca di migranti»

Raffiche di arma da fuoco contro la motovedetta italiana CP 288 della Guardia Costiera sarebbero state sparate da una imbarcazione della Guardia Costiera libica a 13 miglia al largo delle coste libiche. Lo dice Grnet.it, il sito web su questioni di Sicurezza e Difesa precisando che nessuno degli occupanti della motovedetta italiana sarebbe rimasto ferito. […]

Per ragionare sulle ONG vale la pena leggere Manconi (i tifosi rimarranno delusi)

(Luigi Manconi, oggi, su Il Manifesto) Tra i tanti fattori indecenti di questo scandalo del posticcio scandalo delle Ong, ne voglio sottolineare due. L’immagine, così frequentemente utilizzata, dei «taxi del Mediterraneo» (Luigi Di Maio) appartiene a un immaginario dozzinale e a una misera sottocultura che ha già prodotto la definizione di «hotel di lusso» (Roberto […]

C’è ancora speranza

Il bellissimo servizio del collega e amico Sacha Biazzo. Da vedere: