mezzo

Ma in mezzo a tutta questa propaganda, il governo si ricorda di Silvia Romano?


Dalle parti della Farnesina il silenzio lo chiamano “riserbo”. Anzi, ci dicono che è il “riserbo” che serve per portare avanti le trattative. Ma non si sa di nessuna trattativa. E nel Paese in cui si chiedeva “riserbo” per Giulio Regeni (a proposito, un abbraccio ai genitori di Giulio) una domanda viene spontanea, dritta dal cuore: ma in mezzo a tutta questa propaganda, Silvia Romano?
Continua a leggere

Peggio del selfie è quella barca (italiana) in mezzo al mare. Ma su quello l’opposizione tace


Ci sarebbe anche l’opposizione. Quella che in queste ore sta urlando per la disumanità del selfie di Salvini ma sembra non accorgersi del garbuglio di governo sulla questione degli sbarchi. Però su questo, se ci pensate, bisognerebbe avere il coraggio di dire che riportare in Libia significa trasportare persone verso l’inferno e invece qualcuno anche dalle parti dell’opposizione ha legittimato i libici tempo fa.
Continua a leggere

Defend Europe: razzisti in mezzo al mare


Oggi è accaduto il contrappasso: la nave di Defend Europe (che è scesa in mare per “sabotare” le ONG) è rimasta in panne per un problema al motore. Chi è stato chiamato a soccorrerla? Un ONG. Che ha ricordato come il presidente dell’ong tedesca Sea-Eye, Michael Buschheuer, ha detto di essere stato informato delle difficoltà di “una nave nazista”, sottolineando che aiutare persone in difficoltà in mare è un dovere, “indipendentemente dalla loro origine, colore della pelle, religione o idee”.
Continua a leggere