Sono risalito subito a cavallo

Come quel proverbio che si ripete dopo la caduta. E allora ieri sera sono risalito immediatamente sul meraviglioso palco del Festival dei Tacchi degli amici di Cada Die Teatro. E mi ci sono sentito benissimo perché è la mia casa, il posto dove voglio stare, la parola in cui mi riconosco e mentre ascoltavo il…Continua la lettura di Sono risalito subito a cavallo

Da giovane ero disperata della mia ignoranza (Fernanda Pivano)

Se ho sbagliato perdonatemi: i sogni sono quasi sempre sbagliati, mi dicono. Eppure io non riesco a dimenticare la lezione forse più importante che mi ha dato il mio indimenticabile maestro Ernest Hemingway: “Ho fatto una pace separata”. (da Ho fatto una pace separata, Dreams creek Production) Mancherà anche al Teatro, Fernanda. L’America sul palco…Continua la lettura di Da giovane ero disperata della mia ignoranza (Fernanda Pivano)

Un appello di Emma Dante sul Teatro Biondo di Palermo

Emma Dante è una teatrante che preferisce parlare sul palco piuttosto che con le parole. Ci siamo conosciuti nella morbidissima bomboniera laica che è il suo teatro-bottega giù a Palermo. Ha gli occhi di velluto dell’esteta ma la stretta ferma dell’osservatrice. Per questo quando ho letto che ha deciso di scrivere e mettersi dritta e…Continua la lettura di Un appello di Emma Dante sul Teatro Biondo di Palermo

Caro Salvatore, stamattina mentre scrivo e ci penso già in via D'Amelio

Caro Salvatore, stavo rimasticando questi quattro fogli tutti pieghe e mezze orecchie che da qualche giorno mi chiedono di urlare. Sto scrivendo, innamorato del privilegio e la responsabilità, questo mezzo pugno da liberare in via D’Amelio che si è acceso con il  nostro abbraccio di qualche mese fa. E mentre mi ascolto in quel fiume…Continua la lettura di Caro Salvatore, stamattina mentre scrivo e ci penso già in via D'Amelio

19a puntata: Io ho paura

Ascolta 19a puntata: Io ho paura Io ho paura, ma non ho paura di avere paura. Ho paura di questa sensazione liquida che ti entra nelle ossa più intime, di avere amici che ci pensano prima di girare le chiavi nella macchina. Ho paura di essermici abituato alla paura, di guardare solo per vedere, di…Continua la lettura di 19a puntata: Io ho paura

Carlo Rivolta

Mi ricordo di lui e del profumo di polvere del Teatro alle Vigne. Saranno dieci anni che lo guardavo nella sua magrezza imponente tutta voce e scheletro. Non lo avevo capito. Ci sono incomprensioni che ti cambiano la vita: entrano senza bussare, accendono una lampadina e non lasciano nemmeno un biglietto per capirsi. C’è qualcosa…Continua la lettura di Carlo Rivolta