E’ quel che è

(Grazie a Elisabetta Bucciarelli)

Sbranati volete essere. Voi non lo mutate il mondo.

Deve mangiar viole del pensiero, l’avvoltoio? Dallo sciacallo, che cosa pretendete? Che muti pelo? E dal lupo? Deve da sé cavarsi i denti? Che cosa non vi garba nei commissari politici e nei pontefici? Che cosa idioti vi incanta, perdendo biancheria sullo schermo bugiardo? Chi cuce al generale la striscia di sangue sui pantaloni? Chi…Continua la lettura di Sbranati volete essere. Voi non lo mutate il mondo.

Ti auguro di avere tempo. Tempo per la vita.

Non ti auguro un dono qualsiasi, Ti auguro soltanto quello che i più non hanno. Ti auguro tempo per divertirti e per ridere; se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa. Ti auguro tempo per il tuo Fare e il tuo Pensare, non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri. Ti auguro tempo…Continua la lettura di Ti auguro di avere tempo. Tempo per la vita.

Non voglio che tu sia lo zimbello del mondo.

Non voglio che tu sia lo zimbello del mondo. Ti lascio il sole che lasciò mio padre a me. Le stelle brilleranno uguali e uguali ti indurranno le notti a dolce sonno. Il mare t’empirà di sogni. Ti lascio il mio sorriso amareggiato: fanne scialo ma non tradirmi. Il mondo è povero oggi. S’è tanto…Continua la lettura di Non voglio che tu sia lo zimbello del mondo.