I giornalisti (noti e inaspettati) del “sistema Montante” e l’antimafia amica dei potenti

Dovrebbe essere uno scoop e invece niente. C’è questo documento della Procura che riguarda l’arresto dell’ex numero uno di Confindustria Sicilia che va letto perché è un paradigma. Racconta delle amicizie e delle modalità del divo (decaduto) di una certa antimafia con giornalisti (anche di peso) che nonostante si adoperino per essere considerati cani da […]

Così la ‘ndrangheta voleva gambizzare un magistrato. A Biella.

La ‘ndrangheta voleva gambizzare il magistrato Ernesto Napolillo perché durante un interrogatorio aveva alzato la mano come se volesse percuotere un indagato. È la confessione fatta dal pentito Cosimo Di Mauro, condannato a 8 anni e otto mesi in primo grado nel processo Alto Piemonte. Dopo la pena inflitta dal tribunale di Torino, l’uomo, considerato una […]

Chissà che un giorno non salga un po’ di coraggio su Israele

A leggere i titoli dei quotidiani italiani viene subito un moto di voltastomaco: nel giorno in cui Israele compie i suoi settant’anni, cinquanta palestinesi morti ammazzati rimangono per terra insieme ai pezzi di migliaia di feriti. Trump ufficializza l’apertura dell’ambasciata USA a Gerusalemme e questi decidono di festeggiare bevendo sangue, mangiandosi cadaveri e godendo del pregiudizio […]

Paolo Borrometi. La calunnia è un venticello, la mafia la cavalca.

Paolo Borrometi si è inventato l’attentato. La Procura è un’accozzaglia di ignoranti che non sanno nemmeno leggere e che si divertono a creare allarme. Il mafioso Salvatore Giuliano è una brava persona ed è stato frainteso. Si potrebbe riassumere in tre fasi la deliranti tesi difensiva dell’avvocato (ex senatore del Movimento Sociale, come ci tiene […]

Chi è Nino Vadalà, l’uomo arrestato per l’omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak

(da Fanpage) Anche gli italiani in Slovacchia avevano cominciato a prenderne le distanza: lo stile di vita e, soprattutto, le parentele con gli ambienti criminali calabresi millantate dall’imprenditore, avevano finito per renderlo inviso alla maggior parte dei suoi connazionali emigrati nel Paese dell’Europa centrale. Ma c’era anche chi, come i vicini delle sue proprietà agricole, […]

Tre italiani arrestati per l’omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak. Ecco le priorità.

La questione delle mafie è un allarme internazionale. E noi ne siamo i primi responsabili. Quello che sta succedendo in Slovacchia è di una gravità inaudita eppure qui da noi la campagna elettorale non riesce a guardare più in là dei piccoli cortili. L’imprenditore italiano Antonino Vadalà è stato arrestato dalla polizia slovacca, che indaga […]