Rimuovere De Berardinis, almeno quello

Faccio mie le parole del Comitato Possibile “Leone Ginzburg” L’Aquila: «Sapere della inquietante presenza di Bernardo De Bernardinis nel Comitato nazionale operativo della Protezione civile è un’indecente vergogna che il governo deve cancellare immediatamente. Ex vice capo del Dipartimento e numero due di Guido Bertolaso, De Bernardinis è stato condannato a due anni per omicidio colposo e lesioni a causa del disastro de L’Aquila, condanna […]

LEFT di questa settimana: cosa ci abbiamo messo dentro

La direttora Ilaria Bonaccorsi presenta il numero in uscita domani in tutte le edicole: Il 6 aprile di sei anni fa L’Aquila tremava. Sei anni dopo L’Aquila teme. Teme di non tornare più alla vita. Siamo tornati nella città con la macchina fotografica di Stefano D’Amadio che per Leftha realizzato un reportage e con le parole di Angela Ciano che […]

L’Aquila abbandonata anche dalla mafia

Sulla mancata ricostruzione dell’Aquila dopo il terremoto in Abruzzo c’è un giudizio breve che vale più di mille parole del magistrato Olga Capasso nella relazione annuale della Direzione Nazionale Antimafia: Come già evidenziato nella relazione dell’anno scorso, il problema delle infiltrazioni mafiose negli appalti per la ricostruzione in Abruzzo si è congelato. Le imprese colluse […]

L’amianto sulle macerie: L’Aquila muore ancora

[scritto per Il Fatto Quotidiano] Oggi il mio spazio lo voglio lasciare a Samanta Di Persio. Samanta è scrittrice e curiosa come dovrebbero essere tutti gli scrittori e attenta da sempre a L’Aquila e la sua (presunta) ricostruzione. Oggi Samanta scrive di ricostruzione e di amianto: Il terremoto, l’incuria dell’uomo a L’Aquila hanno provocato 309 vittime. Quella notte […]

L’Aquila: piangere pensando ai figli

Sulla sentenza per il terremoto de L’Aquila e per provare a tornare alle persone oltre alle cose vale la pena leggere il post del giornalista Giustino Parisse che in quel terremoto ha perso due figli: Questo processo è stata una sconfitta per tutti. E’ lo Stato che ha condannato se stesso. Uno Stato che in […]

3.32 io non ridevo

L’Aquila è un cantiere infinito. Non finito nella crudeltà non espiata di un Paese che in alcuni pezzi della sua classe dirigente non è riuscito a scrollarsi di dosso la disumanità con cui ha affrontato quella notte. Gli sfollati sono 27mila, in attesa di tornare a casa. E 383 sono ancora ospiti degli alberghi. A tre anni […]