Così la Lega di Salvini cerca voti al sud

Giuseppe Pipitone scrive un articolo che spiega nel dettaglio l’indagine che vede coinvolti esponenti leghisti in Sicilia ed è un desolante siparietto: Il fratello conosciuto, quello con i voti, non si poteva candidare a causa di una condanna passata in giudicato. Il suo partito, però, quel bottino di preferenze non voleva perderlo. Un bel problema…Continua la lettura di Così la Lega di Salvini cerca voti al sud

La Sicilia è tutta un tramonto

C’è il tramonto di Renzi (si può dire?) che nel giro di qualche ora è passato dall’essere presunto leader del Pd che avrebbe finto “suo malgrado” di allearsi poi con un pezzo di centrodestra e che invece adesso in un’eventuale (pessima) coalizione del genere per avere la maggioranza in Parlamento varrebbe come un Salvini qualsiasi, […]

Le analisi post voto in Sicilia

I commenti di centrodestra e centrosinistra all’indomani del voto in Sicilia sono “già scritti”. Leggere per credere

La mia intervista a Claudio Fava

Claudio Fava è molte cose: giornalista, scrittore, sceneggiatore e poi politico. Da poche settimane è anche il candidato alle prossime elezioni siciliane, sostenuto da una coalizione che tiene insieme Mdp, Sinistra Italiana, Possibile e Rifondazione Comunista. La prima domanda, quindi, è inevitabile. Caro Fava, chi te lo fa fare? (Sorride). È una domanda più che…Continua la lettura di La mia intervista a Claudio Fava

Le pontilimpiadi del rottamaattore

Caduta l’ipotesi Roma Renzi e i suoi fedeli paninari hanno avuto un’idea brillantissima: il team di creativi della presidenza del consiglio (laureati in twitterologia all’università di Vicchio di Rimaggio, più due specializzandi in powerpointologia) hanno partorito un’idea che coniugasse Olimpiadi, Ponte sullo Stretto e pensioni troppo basse. «Caro premier» gli hanno detto durante la riunione…Continua la lettura di Le pontilimpiadi del rottamaattore

Brucia la Sicilia

Carmelo Di Gesaro scrive un appello senza mezze misure: «Il fuoco e le fiamme di queste ore sono un chiaro attacco allo Stato. Non ci sono i mezzi e gli uomini per gestire situazioni di pericolo così ampie e vaste, “organizzate”, “accaduti”, con uno stile terroristico, più o meno come gli attentati di Parigi e…Continua la lettura di Brucia la Sicilia

Toh, non esiste nemmeno la fonte oltre che l’intercettazione

A proposito dell’intercettazione di Crocetta che non esiste (mentre tutti hanno pontificato) c’è una frase di Lo Voi, Procuratore di Palermo: «Non si parli di fonte, perché l’intercettazione non esiste». e poi «Quando depositeremo le carte, e conto che avverrà presto, si capiranno un sacco di cose. Ora c’è il periodo feriale, ma a settembre…»…Continua la lettura di Toh, non esiste nemmeno la fonte oltre che l’intercettazione

Parla Rita Borsellino

La collega Ilaria Giupponi ha intervistato Rita Borsellino: Nelle mani di chi andrà la Sicilia, adesso? «Eh, non lo so… (sospira, poi silenzio). Abbiamo provato tante volte a sperare – non dico a credere perchè io non ho mai creduto in tutti quei proclami – però non mi aspettavo che si arrivasse davvero fino a…Continua la lettura di Parla Rita Borsellino

Crocetta: l’intercettazione che non esiste e nessuno che smentisce

Scrive bene Luca Sofri qui: Martedì un articolo di Fanpage che al momento non è stato smentito e contraddetto da nessuno, proponendosi come molto informato sulla genesi dello “scoop” dell’Espresso e vicino a fonti intime di quella storia, ha detto una cosa che improvvisamente – non del tutto improvvisamente: l’avevamo cominciata a mettere in conto qui – pone un’altra questione,…Continua la lettura di Crocetta: l’intercettazione che non esiste e nessuno che smentisce

Caro Renzi (e PD) tra spifferi e querele in Sicilia vi state dimenticando di parlare di politica

Perché il PD sta facendo una pessima figura in Sicilia? L’ho scritto qui.