Elezioni Europee, ecco i partiti invisibili per la televisione pubblica della Rai

Il mio commento per TPI.it

I pusillanimi hanno da tempo preso il sopravvento. (di Sabina Guzzanti)

(di Sabina Guzzanti) Ieri una conoscente di vecchia data che in qualche modo è rimasta a lavorare in Rai, mi ha raccontato che è stata cazziata perché ha pubblicato la foto di un buffet particolarmente tristanzuolo. Una foto senza nemmeno dire di cosa si trattava. Così per ridere. Sei pazza? le hanno detto, terrorizzati. Me…Continua la lettura di I pusillanimi hanno da tempo preso il sopravvento. (di Sabina Guzzanti)

Il vero CNEL è l’Agcom

(Vincenzo Vita sull’Agcom, da Il Manifesto del 7 dicembre 2016) “Delibera l’archiviazione dell’esposto…” In quest’ultimo caso, che risale al 24 novembre scorso, il diniego dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni riguarda l’esposto del Comitato del NO al referendum sulle revisioni costituzionali sulle violazioni della par condicio. Ripetizione seriale. Esibizione ennesima di una fuga dalle responsabilità,…Continua la lettura di Il vero CNEL è l’Agcom

Che scandalo se il mafioso in tivù non ha la cravatta

Nel Paese in cui Cosa Nostra ha investito soldi nei canali televisivi di Berlusconi (basta leggersi la sentenza definitiva della condanna a Dell’Utri), nel Paese in cui l’imperituro Andreotti andava per boschi con i boss, quello in cui un sottosegretario non parlava con i Casalesi ma era egli stesso Casalese (leggetevi la sentenza di Nicola…Continua la lettura di Che scandalo se il mafioso in tivù non ha la cravatta

Pier Paolo Pasolini su conformismo, consumismo e informazione

Attualissimo.

Ignoranti muscolari

Da qualche giorno sto girando intorno al decadimento non solo del dibattito politico ma più vastamente dell’espressione delle proprie opinioni. Credo sia arrivata l’ora di non accettare la normalizzazione di un’ignoranza e di una maleducazione opprimenti e sfoggiate come valore aggiunto da questo o quel politico e da qualche giornalista polemista  (greve) di professione. E…Continua la lettura di Ignoranti muscolari

Le ambizioni non si devono vedere

Un tempo passato, delicato e di poesia.

Ed essere incluso in una fascinazione nazionale è deprimente.

“Ho l’impressione che la televisione sia una persona che,argutamente travestita da macchina con pulsanti, da ordigno con valvole ed antenne, tenti di entrare in casa mia. Di questa persona diffido: la sospetto garrula, emotivamente instabile, moralmente dubbia, non immune da una punta di isterismo,alternativamente lacrimosa e ridanciana; soprattutto l’apparecchio televisivo mi pare vittima di un…Continua la lettura di Ed essere incluso in una fascinazione nazionale è deprimente.

Perché non vai in tivvù?

La domanda che mi sento fare spesso, in giro per l’Italia. (Da notare la qualità della discussione. Domande intelligenti e risposte argomentate lucidamente. Il parallelo con oggi è da brividi. Scrive giustamente macolett)

L’interrogazione al Ministro per Current

Depositata l’interrogazione per vederci chiaro su Current. Aspetto curioso le risposte. INTERROGAZIONE DI PIETRO. – Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dello sviluppo economico. – Per sapere – premesso che: Current TV è un network televisivo internazionale di informazione indipendente, fondato nel 2005 da Al Gore – ex vicepresidente degli Stati Uniti e premio…Continua la lettura di L’interrogazione al Ministro per Current