Giulio Cavalli

Il vergognoso silenzio intorno a Eniola Aluko


Una calciatrice della Juventus, con più di 100 presenze nella nazionale inglese, decide di andarsene dall’Italia un anno prima della scadenza del suo contratto perché non riesce più a sopportare il razzismo per strada e la cultura razzista di certo mondo del calcio. Ovviamente nessuno dice niente. E il suo allarme cade nel silenzio.
Continua a leggere