De Girolamo e il consociativismo

Si parla di consociativismo quando: Il consociativismo è una forma di governo che garantisce una rappresentanza ai diversi gruppi che compongono un paese profondamente diviso. Viene spesso adottato per gestire i conflitti che sorgono in comunità nazionali profondamente divise per ragioni storiche, etniche o religiose. I suoi obiettivi sono: garantire la stabilità del governo, assicurare la sopravvivenza degli accordi…Continua la lettura di De Girolamo e il consociativismo

L’amianto sulle macerie: L’Aquila muore ancora

[scritto per Il Fatto Quotidiano] Oggi il mio spazio lo voglio lasciare a Samanta Di Persio. Samanta è scrittrice e curiosa come dovrebbero essere tutti gli scrittori e attenta da sempre a L’Aquila e la sua (presunta) ricostruzione. Oggi Samanta scrive di ricostruzione e di amianto: Il terremoto, l’incuria dell’uomo a L’Aquila hanno provocato 309 vittime. Quella notte…Continua la lettura di L’amianto sulle macerie: L’Aquila muore ancora

Emergenza: stiamo perdendo la sanità pubblica

Una delle tante mail che mi arrivano quotidianamente sulla sanità lombarda. Questa volta da Brescia. Forse vale più di cento comizi. Se non “ripubblicizziamo” la Lombardia questa volta non ce lo potremo perdonare: La politica di Formigoni, circa il destino della sanità pubblica è stata reazionaria, fin dalla sua comparsa alla guida della nostra regione.…Continua la lettura di Emergenza: stiamo perdendo la sanità pubblica

Quel pasticciaccio brutto di Expo e i suoi appalti

da Affaritaliani BOTTA…/ “Apprendo da un’intervista di oggi che Giuseppe Sala, a.d. di Expo 2015, “consiglia” di non rendere pubblici i nomi delle ditte subappaltatrici dei cantieri Expo, appellandosi a nebulose questioni di privacy suggerite dai suoi legali. Ritengo che l’affermazione di Sala sia grave, strumentale e irresponsabile e contraddica la tanto sventurata linea di…Continua la lettura di Quel pasticciaccio brutto di Expo e i suoi appalti

A Brescia scompaiono i documenti (insieme all’ambiente)

Lo racconta il bravissimo Andrea Tornago. E verrebbe da chiedersi se sia normale un rapporto talmente malato e oscuro tra la politica e l’ambiente. Non solo quando uno dei due comincia a tremare. La magistratura sta indagando sul responsabile del Settore Ambiente del Comune di Brescia, dopo il sequestro del nuovo svincolo di via Rose, sulla…Continua la lettura di A Brescia scompaiono i documenti (insieme all’ambiente)

Giuseppe Imbalzano risponde

Giuseppe Imbalzano mi scrive una lettera aperta sull’episodio dell’infelice battuta. Inevitabilmente la sensibilità di molti ha amplificato la sua infelice uscita su diversi quotidiani (e, lasciatemelo dire, per fortuna) ma attenzione al giochetto di chi vorrebbe sotterrare dietro questa polemica i nodi cruciali di una sanità che riesce ad essere più elegante nelle parole ma…Continua la lettura di Giuseppe Imbalzano risponde

‘Differenze tra torte ed ebrei? Le torte nel forno non gridano’

La frase l’ha pronunciata il  direttore sociale dell’Asl di Pavia, Giuseppe Imbalzano, 59 anni, a lungo dirigente dell’Asl di Lodi per poi passare a Bergamo e Milano, durante un incontro con i rappresentati di Comune e Provincia. Lui si difende dicendo «Quando ho detto quella battuta, le persone hanno sorriso — dice —.Non voleva essere un’affermazione pesante nei confronti…Continua la lettura di ‘Differenze tra torte ed ebrei? Le torte nel forno non gridano’

Morire di nocività. A Brescia

scritto per IL FATTO QUOTIDIANO Da giorni a Brescia semplici cittadini si sono organizzati in un comitato spontaneo per alzare la voce sulla città più inquinata di Lombardia.  Dalle conclusioni del loro intervento in Commissione Ambiente durante la loro audizione in Regione Lombardia si apprende che nelle zone di San Polo, San Polino e Buffalora della città di…Continua la lettura di Morire di nocività. A Brescia

Cesio 137: Chernobyl, provincia di Brescia

Sarebbe da non crederci se non fosse tutto registrato senza filtri o mediazioni. Una cava dismessa potrebbe (è un eufemismo, certo) avere contaminato le falde acquifere nei pressi di Brescia. Come si legge sul sito AmbienteBrescia “La provincia di Brescia può definirsi l’immondezzaio d’Italia: qui si producono grandi quantitativi di rifiuti urbani (50% in più della media nazionale);…Continua la lettura di Cesio 137: Chernobyl, provincia di Brescia

Discarica Rezzato (BS): la Regione risponde

ITR N. 3127 Interrogazione concernente il progetto di realizzazione discarica per rifiuti a Rezzato (BS) (la nostra interrogazione la trovate qui) L’Assessore al Territorio e Urbanistica Daniele Belotti spiega che l’oggetto della interpellanza consiste in una richiesta al Presidente, all’Assessore Raimondi (per gli aspetti dei rifiuti) e all’Assessore Bresciani (per il tema sanitario): 1) di…Continua la lettura di Discarica Rezzato (BS): la Regione risponde