Lo sgombero dei Casamonica. Al di là del tifo

«Perché mai tutti sparlano di tutti? Credono tutti di rimetterci qualcosa se riconoscono il più piccolo merito a qualcuno». Si potrebbe partire dalla massima di Johann Wolfgang Goethe per aprire una riflessione sullo sgombero che ha visto per la prima volta lo Stato (e il Comune di Roma e Regione Lazio) alzare la voce con la […]

Vilipendio di diritti umani

Ci sono due correnti di pensiero in giro tra quelli che si ostinano a non sopportare la bruttura che infondono alcuni atti di questo governo: c’è chi dice che non bisogna cadere nella tentazione di rispondere alle provocazioni per non dare più risalto del dovuto ai provocatori e c’è chi invece ritiene alcune pessime decisioni (e azioni) di questo governo […]

Se una Casa internazionale delle donne è più pericolosa di CasaPound

I giornali di destra (che non hanno nulla a che vedere con quella che era la destra liberale di questo Paese ma che oggi si definiscono destra per essere condonati nel loro perpetuo bullismo) l’hanno definita una provocazione eppure la lettera del sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci indirizzata alla sindaca di Roma Virginia Raggi, al Prefetto di Roma Paola Basilone […]

Le multe d’estate del “Ministro di ferro”

Questa estate il ministro di ferro vuole fare capire di che pasta è fatto, quanto è forte e cattivo, come con Lui le cose cambieranno, i treni ricominceranno ad arrivare in orario e alla fine farà anche cose buone. Il primo segnale della legalità che torna di moda (insieme all’onestà tanto declamata) sarà la certezza della pena […]

«Se quello della sicurezza diviene un terreno da coltivare, anziché una questione da risolvere, occorre fare molta attenzione»

Davvero non c’è una spiegazione alle stragi d’Italia, agli omicidi eccellenti, alle collusioni pericolose? Davvero sono passati troppi anni dagli eventi per capire, per sapere, per ricordare? Davvero non c’è soluzione alle questioni del presente, che ci attanagliano ogni volta che parliamo del triangolo tra criminalità, politica e giustizia? Una croce a cui il nostro […]

Le domande che Giovanni Falcone avrebbe voluto fare a Roberto Fiore

(A proposito di legalità di cui tutti si sciacquano la bocca (soprattutto a destra) vale la pena leggere il pezzo di AntimafiaDuemila. E magari chiedergli le risposte. Perché oltre al nero del neofascismo c’è anche il nero delle responsabilità penali di cui troppi dimenticano di scrivere.) Giovanni Falcone, nel 1987, avrebbe voluto interrogare Roberto Fiore, […]

Leghisti e Casapound, cognatini con sequestro dei beni in casa. E ‘ndrangheta nello sfondo

Sono i patrioti che vorrebbero difendere l’Italia dall’invasione dell’illegalità straniera ma chiudono un occhio (quasi due) sulla mafia di cosa nostra. Solo che qui non si tratta nemmeno dello spaccio di qualche piazza di provincia e nemmeno di quella criminalità minore che riempie le pagine dei giornali. Qui si parla di Domenico Furgiuele e Massimo […]

Mica l’antagonista ma l’erede di Maroni

Se avete cinque minuti leggetevi Silvia Bianchi su Gli Stati Generali: Ad ogni angolo della mia città, il volto di Giorgio Gori mi fissa da una miriade di manifesti che pubblicizzano la sua candidatura alla presidenza della Regione Lombardia con lo slogan “fare, meglio – libera la forza della Lombardia“. A me, elettrice di sinistra […]

Le elezioni a Ostia le hanno già vinte gli Spada e i Fasciani

Come se non bastasse il fatto che per Roma giri una giornalista sotto scorta per le loro minacce (Federica Angeli, che scrive per Repubblica) ieri Roberto Spada è rimbalzato su tutti i telegiornali mentre in pieno giorno, sotto l’occhio di una telecamera, prende a testate un giornalista Rai come nemmeno nelle peggiori fiction di mafia. […]