Toh, il PROTAV Esposito è stato condannato per diffamazione contro 4 NOTAV

Il senatore ed ex assessore a i trasporti di Roma (più vari incarichi che ricopre contemporaneamente) Stefano Esposito è stato condannato questa mattina per diffamazione nei confronti di 4 notav. Un processo lungo e anomalo, dove la PM Quaglino ha tentato in più riprese di cambiare le carte in tavola, mettendo sotto accusa i notav…Continua la lettura di Toh, il PROTAV Esposito è stato condannato per diffamazione contro 4 NOTAV

Un nuovo reato: scrivere di Tav. Concorso esterno in disaccordo.

Se avete già piegato e inamidato la vostra solidarietà per Erri De Luca per favore correte a riprenderla subito nei vostri cassetti. La notizia di questi ultimi giorni è qualcosa che galleggia tra la “parola contraria” che ha usato lo scrittore e il diritto di cronaca che vorrebbero ammaestrare nelle corsie preferenziali: Davide Falcioni, un giornalista…Continua la lettura di Un nuovo reato: scrivere di Tav. Concorso esterno in disaccordo.

#iostoconerri e adesso eccoli lì, tutti pronti, appena scampata

Il carro dei vincitori come sempre è strapieno. Ora saranno in molti a fare i bravissimi per raccontare l’antologia di questo processo con le parole degli altri. Noi siamo un paese così: appena una vittoria diventa pop si riempie di padri nobili che non aveva notato nessuno.  

#IostoconErri

Ovviamente. Da un bel po’.  

Caro Peppino Impastato, oggi Cinisi si è fatta nazione.

E niente, Peppino. Mi sento infantile, forse sono anche un po’ stupido, ma tutti gli anni quando sento l’odore rancido del ricordo bollito per l’anniversario della tua morte (perché noi siamo bravissimi a celebrare i morti per non doverci preoccupare della lezione da vivi) non riesco a non pensare quanto poco siano cambiate le cose.…Continua la lettura di Caro Peppino Impastato, oggi Cinisi si è fatta nazione.

L’incapacità di coniugarsi al plurale. E’ questo che ci ammazza.

Loredana coglie in una sola frase quello che cerchiamo di dire (e fare) da tempo: In secondo luogo, c’è la scarsa propensione di  molti scrittori italiani a sentirsi parte di un discorso comune. Più volte ho parlato della Gilda degli scrittori americana e di quanto si è battuta e si batte in difesa dei colleghi…Continua la lettura di L’incapacità di coniugarsi al plurale. E’ questo che ci ammazza.

Erri De Luca, i No Tav e gli scrittori che scodinzolano

Partirei da una riflessione di Loredana sul caso No Tav-Erri De Luca: Dunque Erri De Luca verrà denunciato. Non so su quanti quotidiani troverete la notizia, ma Ltf, la società che si occupa degli studi e della progettazione della Torino-Lione, ha deciso di portare lo scrittore in tribunale. I motivi? Ansa li riporta così: “L’iniziativa è legata…Continua la lettura di Erri De Luca, i No Tav e gli scrittori che scodinzolano

Un anno e mezzo dalla “pecorella” di quel NO TAV

E appena si posa la polvere ci si accorge che le cose non sono sempre come vengono urlate. E ci si accorge che la rabbia e l’indignazione sono quasi più belle quando sono semplici e alla luce del sole qui dove agire nell’oscurità è sinonimo (chissà perché) di intelligenza. “Una volta un sacchetto di plastica…Continua la lettura di Un anno e mezzo dalla “pecorella” di quel NO TAV

Le bugie del Governo sul progetto TAV: i fatti e i documenti

La Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone presenta oggi un documento di osservazioni sulle dichiarazioni rese dal Governo sul progetto TAV. Ed è importante perché riportare la discussione nel merito permette ai SITAV di evitare troppo spesso la propaganda mendace che spesso si avvale di ragioni pretestuose e, allo stesso tempo, evitare che i…Continua la lettura di Le bugie del Governo sul progetto TAV: i fatti e i documenti

Il PD in Lombardia vuole la TAV

E, per carità, è una posizione legittima (anche se bisognerebbe avere poi la faccia di sostenerla anche in pubblico) ma che in sessione comunitaria del Consiglio Regionale si decida di presentare un emendamento (e uno solo) per la TAV rende bene l’idea del progetto che urge costruire prima di pensare alle facce o ai ticket…Continua la lettura di Il PD in Lombardia vuole la TAV