Riina fiero di non pentirsi e la moglie Ninetta a gestire il tesoretto

Bravissimo Felice Cavallaro: Negli anni Settanta, quando sposò in segreto Totò Riina, per i giornali era solo «la maestrina di Corleone». Poi sparì col capo dei capi per una dorata latitanza fra Mazara del Vallo e Palermo ricomparendo solo dopo l’arresto nel paesino da dove era partita, in via Scorsone. Ma, al contrario di quanto…Continua la lettura di Riina fiero di non pentirsi e la moglie Ninetta a gestire il tesoretto

Riina ci ripensa. Non parla.

Sta male, dice. O forse non vuole finire come Provenzano, chissà. Riporta l’Ansa: A sorpresa il boss Totò Riina , imputato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, ha revocato il consenso a farsi interrogare dal pm anticipato, alla scorsa udienza, informalmente attraverso il suo legale, l’avvocato Giovanni Anania. “Sto male, ho un problema”, ha detto…Continua la lettura di Riina ci ripensa. Non parla.

La mafia è una montagna di merda. Su Rai Uno. Sulla poltrona di Vespa.

Il mio buongiorno per Left è qui. O cliccando sui tre complici qui sotto:

Che poi

Stupirsi e rilanciare in prima pagina la notizia di Totò Riina che conferma il pagamento regolare del pizzo a Cosa Nostra da parte di Silvio Berlusconi (con Vittorio Mangano come utile intermediario) significa non avere compreso, letto e nemmeno mai discusso con nessuno della sentenza di condanna infilitta a Marcello Dell’Utri. In quella sentenza c’è…Continua la lettura di Che poi

Lo chiamavano Marcello

Un consiglio a chi chiede perché sia poi impossibile un “governo di responsabilità” con il PDL: leggete gli atti del processo Dell’Utri condannato oggi: “Marcello Dell’Utri, permettendo a Cosa nostra di ‘agganciare’ Silvio Berlusconi, ha permesso alla mafia di rafforzarsi economicamente, di ampliare i suoi interessi, il suo raggio d’azione, di tentare di condizionare scelte politiche…Continua la lettura di Lo chiamavano Marcello

Il decalogo del buon padano per Riina Jr

La Lega insegna a Salvatore Riina Jr le dieci regole per essere buoni padani. Anche perché loro dimostrano di avere già imparato come convivere con Cuffaro e Cosentino e hanno esperienze da raccontare, evidentemente. Francesco ha già scritto dei twitter padani, di insulti e di calci nel sedere ma qui le cadute di stile (con…Continua la lettura di Il decalogo del buon padano per Riina Jr

41 BIS: Opera ha un direttore inopportuno. E Riina rimane una vergogna.

Dichiarazione di Giulio Cavalli, consigliere regionale Sinistra Ecologia Libertà “Apprendo oggi dalla stampa che Giacinto Siciliano, direttore del carcere di Opera, è sotto processo per una brutta storia di rapporti illegali con un camorrista. E pensiamo che ciò sia gravemente incompatibile con la carica da lui ricoperta oltre che lesivo della dignità del regime carcerario del…Continua la lettura di 41 BIS: Opera ha un direttore inopportuno. E Riina rimane una vergogna.