Toh, il maresciallo di Tor Sapienza ha mentito sul caso Cucchi

Insomma, ogni tanto è davvero facile essere profeti. Sulla caserma di Tor Sapienza e Stefano Cucchi ne avevo scritto qui (con un titolo semplice semplice: Stefano Cucchi: cosa è successo nella caserma di Tor Sapienza?) e adesso si viene a sapere che il maresciallo è indagato per falsa testimonianza. Vedi come va logico, a volte, il…Continua la lettura di Toh, il maresciallo di Tor Sapienza ha mentito sul caso Cucchi

Quella gamba trovata nel fiume di Roma e una sparatoria di qualche settimana prima

Mi sto occupando, da qualche giorno, della vicenda di Gabriele Di Ponto, il cui piede (avrete letto) è stato ritrovato qualche settimana fa nel fiume Aniene a Roma. Un omicidio (per ora ufficialmente “una sparizione”) che ha alcuni tratti caratteristici molto diversi dal solito regolamento di conti che ci si potrebbe aspettare tra semplici spacciatori.…Continua la lettura di Quella gamba trovata nel fiume di Roma e una sparatoria di qualche settimana prima

E poi scopro che sono stato profeta su #TorSapienza

Basta leggere quello che scrivevamo qui, eh. Chi insufflò le prove di pogrom di Tor Sapienza? Chi doveva incassare i dividendi delle notti di fuoco, sassi e cocci di bottiglia di una borgata “rossa” che improvvisamente, a metà novembre, si era accesa al comando di saluti romani e ronde assetate di “negri” e “arabi”? Sono…Continua la lettura di E poi scopro che sono stato profeta su #TorSapienza

“Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno”

Un bigino da stampare e da tenere in tasca per la prossima strabica rivolta in stile Tor Sapienza: Per la “cupola” di Roma l’emergenza immigrati era una miniera d’oro: i fondi per i centri d’accoglienza sono un piatto ricco e il sodalizio criminale ipotizzato dagli inquirenti fa in modo che parte di questi finanziamenti finisca nelle tasche…Continua la lettura di “Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno”

E’ secondario

Sono quasi due giorni che ripenso alla dichiarazione di Renzi secondo cui l’aumento dell’astensione è un fatto “secondario”. Mi è capitato anche di leggere in giro le centinaia di analisi che proliferano sui siti e nei social e come ogni elezione sembra che abbiano vinto tutti o perso tutti, tanto alla fine ci dicono che…Continua la lettura di E’ secondario

#TorSapienza un’analisi storica e urbana

[di Adriana Goni Mazzitelli su Comune Info] Storia di una periferia romana che grida la sua separazione. Dal quartiere operaio della prima metà del Novecento alle occupazioni abitative degli anni Duemila, Tor Sapienza ha attraversato l’era dei palazzoni e quella dei campi rom senza poter curare le profonde lacerazioni del suo tessuto sociale. Una periferia composta di insediamenti…Continua la lettura di #TorSapienza un’analisi storica e urbana

La colossale balla degli immigrati che ci “costano”

In questi giorni vi stiamo raccontando quello che sta succedendo a Tor Sapienza, con la “rivolta” nei confronti degli ospiti del centro per rifugiati e le più o meno gradite visite di esponenti politici locali ed amministratori (mentre il Governo ha scelto di lavarsene le mani ed il Pd ha preferito abbandonare al proprio destino il sindaco di Roma Ignazio…Continua la lettura di La colossale balla degli immigrati che ci “costano”

La portavoce del Comitato Tor Sapienza

Che non ha idee per niente di sinistra ma piuttosto sinistre (e così almeno si tasta il polso del livello di alcuni abitanti del quartiere, dal cuore più nero degli immigrati che contestano):   (grazie a Pasquale Videtta)  

La dignità nelle parole

Condivido questo video perché nonostante il clamore e la polvere su Tor Sapienza e sulle periferie e nonostante la continua legittimazione sotto traccia del razzismo, le parole di Carlotta Sama hanno un suono che riporta a fare pace con il mondo e nonostante la delicatezza del tono impongono principi costituzionali che hanno bisogno di essere…Continua la lettura di La dignità nelle parole

“Tu non puoi permetterti di chiamarmi politico”

Alla fine forse anche la Taverna capisce che a pisciare su tutto si finisce pisciati.